mercoledì 14 novembre 2007

Lucca Comics Up&Down

La fiera più attesa dell'anno, quella che ha fatto storia nel settore, per la seconda volta(se non sbaglio) organizzata all'interno della città e non in un parcheggio. Quest'anno son tornata nel mondo di Alice e il suo paese delle meraviglie, più che inseguendo il bianconiglio trascinata dal vento gelido che ha accompagnato il mio viaggio. Ma il vento è meglio che la pioggia e quest'anno ci ha graziato di splendide giornate di sole.
Questa è la mia quarta visita alla fiera del fumetto, la prima da quando si tiene in città, e devo dire che in questa veste è decisamente meglio!
Personalmente ho vissuto la fiera tra alti e bassi, come per tutte le esperienze c'è la parte bella e quella meno bella e allora cominciamo con quella bella...



UP
Bella la compagnia, i cosplay, la città... per la prima volta visitato Lucca dentro le mura ed è spettacolare incontrare personaggi di altri mondi tra le mura di una città che conserva ricordi di un altra epoca. Lucca è una piccola bomboniera che conserva in se viva l'arte e l'architettura del medioevo e del rinascimento, nelle numerosissime chiese medievali di notevole ricchezza architettonica, nelle torri e nei campanili, e nei monumentali palazzi rinascimentali di pregevole linearità stilistica. Superate le mura di cinta, si accede, già normalmente, in un altro mondo, si respira l'aria della nostra cultura in un'altra epoca, in questi giorni poi, oltre alla storia propria della "nostra realtà", c'era anche la magia portata dal mondo del fantasy, del fumetto, del gioco e di quanto circonda questo attesissimo evento per gli estimatori del genere. Bella l'aria che si respira, fermare le persone per strada per fare foto. Incontrare gli eroi dell'infanzia e non solo, rappresentati da altre persone più "pazze" di te.
Il regalo che mi ha fatto una persona speciale, un drago che tiene in bocca un prisma... *miao al settimo cielo... E la fatina comprata per la mia migliore amica. L'aria della toscana, i noodles(bbbuooni), la follia di vestirsi come ti pare, tanto siamo tutti in fiera/festa, e l'impressione che fa, vedere il mondo dei sogni tra palazzi della realtà!!!
Fin'ora ero abituata a edifici chiusi o tendoni bianchi, e invece qui giri per strada volti un angolo e vedi Rufy seduto a parlare con Lupin etc. etc. spettacolo ^_^
DOWN



E ora quello che non era proprio il massimo...
Al solito gli stand troppo pieni e affollati, il dover continuamente mostrare biglietto e bracciale, il fatto che per entrare nell'area ldica si doveva fare un giro enorme, ma la cosa davvero incredibile e inconcepibile è il trattamento da "turista idiota" riservatoci da alcuni commercianti... Non so voi ma non mi è andato giù che, dopo aver mangiato la pizza fuori(al vento) perchè all'interno della pizzeria non c'era più posto(quindi è stata la cameriera a proporci di mangiar fuori), sul conto, oltre al coperto, abbiamo pagato il 10% in più per il tavolo all'aperto... MA CI RENDIAMO CONTO!?!? E' un furto bello e buono, tanto che sul menù non era segnato questo costo aggiuntivo... onestamente mi son cadute le braccia, probabilmente i titolari del posto sono andati a scuola dalla brigata dell'illusione(HxH) bah...



La mia ricerca di numeri manga che mi mancano ha dato frutti soddisfacenti anche se ciò ha costretto Dago a seguirmi come una trottola il venerdì mattina, unico momento in cui si riuscivano a vedere i banchi dei venditori, prima che si accalcasse la gente. Il sabato dedicato allo fancazzismo e ai Cosplay, peccato non aver assistito alla gara. Son riuscita a farmi odiare dal mega gruppone di Naruto, dopo aver chiesto una foto di tutti assieme, i poveretti son rimasti in posa quasi 15min anche per tutti quelli che volevano fotografarli dopo di me...me la son data a gambe in sordina per evitare il linciaggio :P

Mi son divertita tantissimo, grazie a coloro con cui ho trascorso questi due incantati giorni con i miei "folli" amici.
Ringrazio anche lo stand di Y4 per la pazienza dimostrata :P

Miaoo e alla prossima!!
P.S.: Godetevi le fotine che ho scattato.

4 commenti:

Dama Arwen ha detto...

Miaoinaaaaaa!!!

Abbracc abbracc!

Vogliamo parlare del "coperto" che ci han fatto pagar x il mio amico Matteo durante il pranzo di venerdì... mi sa che era meglio se Demon tornava là con la Katana e faceva un strage!

Come te concordo che organizzata dentro le mura la fiera è molto meglio, non credo la pensino allo stesso modo gli abitanti a cui non importa nulla della manifestazione :-P

Cmq son contenta, se ci ripenso 3 delle edizioni del Lucca Comics le abbiamo fatte assieme!

Bacio

Dott. Dago ha detto...

Lucca è splendida e molto bella e l'idea di fare la fiera per la città è genialeeeee....^^

Il furto vero e prorpio è che quello che abbiamo pagato non è registrato da nussuna parte e il proprietario sullo scontrino lo passa come una normalissama consumaizone!!
questi sono proprio ladri!

cmq sono un figo a fare le fotooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

Rabè ha detto...

Stavolta sono fuori dal coro e sostengo che era meglio la vecchia versione della fiera con i comics vicini ai Games e non sparsi per la città.

É una sfacchinata megagalattica, ma ogni anno ne vale la pena!

Anonimo ha detto...

Anch'io mi sono divertita un sacco!!!
peccato che tra turni allo stand, compere, cosplay, concerti, c'è stato poco tempo per stare assieme!!!
Ma tanto ci rifacciamo!!!
Viva la cioccolata con pannaaaa!!!
Leaf