mercoledì 20 giugno 2007

A Gattoni tra le Note

Juke Box

Ci sono davvero poche cose che nella vita "lasciano il segno" : una persona speciale, un sorriso, un raggio di sole, l'arcobaleno dopo un temporale, una pioggia improvvisa d'estate, un forte dolore, la perdita di qualcuno, fino a quelle meno "fatali" come un film indimenticabile, parole importanti e alcune canzoni.
Quanto forte può batterti il cuore in questi frangenti e quante emozioni preziose come gocce di rugiada.
Penso che le cosa più bella delle emozioni è poterle condividere, confrontare impressioni, emozioni, fremiti, punti di vista e, perchè no, lacrime e sorrisi!
Se si può condividere qualcosa perchè non cominciare con la musica?
Apro questa "sezione" del mio blog per mettervi al corrente delle canzoni che nel presente, nel futuro, e nel passato hanno accompagnato la mia vita, sdrammatizzato i miei momenti no, quelle che son state colonna sonora di questa miciosa vita e che in futuro lo saranno.


Spero di commentare con voi le emozioni che mi regalano anche se non sarà sempre facile, perchè anche se non sembra, a volte le parole che non riusciamo a dire qualcuno le ha cantate per noi e può far male ascoltarle...

E spero voi vogliate seguirmi in questo viaggio, senza indice e confusionario, e che vogliate rendermi partecipi delle vostre emozioni, magari con le "vostre" canzoni...

Allora iniziamo...
La prima canzone di cui vi parlerò questa sera è quella che in questi giorni continua a girarmi per la testa e nel mio I-Pod, la musica è dolcissima e anche il testo che vi posto qui di seguito, sottolineando le parti che mi colpiscono di più, e spero di riuscire a trasmettervi cosa trasmette a me...
Buon Ascolto!

Artista: Elisa
Album: Soundtrack '96-'06

Titolo: Qualcosa Che Non c'è

Tutto questo tempo a chiedermi
Cos'è che non mi lascia in pace
Tutti questi anni a chiedermi
Se vado veramente bene
Così Come sono Così
Così un giorno Ho scritto sul quaderno
Io farò sognare il mondo con la musica
Non molto tempo Dopo quando mi bastava
Fare un salto per Raggiungere la felicità
E la verità è che
Ho aspettato a lungo Qualcosa che non c'è
Invece di guardare il sole sorgere
Questo è sempre stato un modo
Per fermare il tempo E la velocità
I passi svelti della gente La disattenzione
Le parole dette Senza umiltà
Senza cuore così
Solo per far rumore
Ho aspettato a lungo Qualcosa che non c'è
Invece di guardare Il sole sorgere
E miracolosamente non Ho smesso di sognare
E miracolosamente Non riesco a non sperare
E se c'è un segreto E' fare tutto come
Se vedessi solo il sole
Non male eh?!
Cosa mi piace di questa canzone?!
A parte la musica e la delizatezza con cui le parole si inseguono tra le note mi emoziona sentire parole che potrebbe aver pronunciato il mio cuore, a chi non è capitato almeno una volta di sentirsi "fuori luogo"? Se non vi è capitato, credetemi, siete fortunati!
Non ho mai avuto rimpianti nella vita eppure alcune volte e, soprattuto negli ultimi tempi, continuo a sentirmi, inadeguata, inappropriata, un pesce fuor d'acqua( e per un gatto ahimè è grave :P)
"Tutti questi anni a chiedermi Se vado veramente bene
Così Come sono"
Chissà se davvero vado bene come sono?! E poi sarò davvero speciale come ho sempre pensato di essere?! Almeno un po'?! Chissà...
Chiederselo fa male, quasi quanto pensarlo e "provarlo"...
"Le parole dette Senza umiltà
Senza cuore così"
Capita davvero tanto spesso che le parole delle persone feriscano, soprattutto quelle indifferenti, quelle dette solo per far "prender aria alla bocca" come dico spesso io, eppure a volte la gente non si rende conto di quanto possa ferire con la sua indifferenza, con la superficialità di parole, commenti, buttali lì a caso senza pensare... mah...
"Ho aspettato a lungo Qualcosa che non c'è Invece di guardare Il sole sorgere
E miracolosamente non Ho smesso di sognare
E miracolosamente Non riesco a non sperare"
E' questa la frase che amo di più, perchè non riesco a smettere di sognare, nonostante tutto, non smetto di sperare e questo mi fa paura, mi spaventa aprire gli occhi un giorno e scoprire che ho sbagliato, che ho vissuto soltanto un'illusione... Fa paura eppure...
"E se c'è un segreto E' fare tutto come
Se vedessi solo il sole"
Per una Napoletana come me il sole è vita e mi son sempre definita "solare" anche se delle ombre stanno attraversando la mia vita io... Voglio Vedere Solo il Sole!!!
Speriamo di riuscirci :)
MiciBaci
MaryAimiao
Miaoooooooooooooooooo

2 commenti:

Dama Arwen ha detto...

La musica è affar strano... xké oguno ne coglie emozioni e sensazioni diverse. A me la canzone di Elisa di cui parli non dice nulla, eppure è così bello leggere i tuoi commenti e immedesimazioni dei pezzi che ti han colpita o nei quali ti ritrovi. Ed ecco che per magia, anche x me questa canzone assume un nuovo significato, e la legherò x sempre a te!

Nell'ultimo periodo a me han colpito 3 canzoni. "Starless Night" (ending di Nana); "They", di Jam; e "Vivi tra cielo e terra".

Marymiao ha detto...

^_^
Sapevo della canzone di Nana(quella del "gelato" :P), quella di Jam nn la conosco ma posso immaginare perchè quella dei Dhamm ti colpisca
"Cancella il tuo destino, scrivi da te la vita e ferma il tempo finchè puoi..."
Miaoo amicetta mia^_^